Una scala di cristallo macchiata dal mio stesso sangue. Avanzo con passo lento lasciandomi dietro gli scalini che si frantumano a ogni mio passo. Vorrei passare oltre.

Il giardino di delizie in cui non mi sarebbe importato di morire.

Ma appena sento di essere vicino, le mie ferite si allargano.


…la forza infuocata con cui cerco di sciogliere la morsa di freddo in cui e’ conservata la mia felicita’…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...