Li’ fuori e’ estate

E i miei piedi nudi,calpestano l’erba inutilmente.
Li’ fuori e’ estate,

e le ragazze con gli occhiali da sole ridono sull’autobus.
Vorrei cancellare il mio volto di catrame dai loro sguardi casuali,mentre affilo i miei incubi,puntandomeli  addosso come lance intrise di sale.
Ogni lotta per superare i propri sbagli,deve essere preceduta dalla lucida,impietosa,messa a nudo del proprio abisso.

Il mio abisso mi guarda.
Ne sono sorpreso,deluso,disgustato.
Ma e’ questa la verita’.
E’ questo cio’ che sono.

Ma li’ fuori e’ estate.

Spengo la luce,fino a quando mi fara’ meno schifo guardarmi allo specchio.

Annunci

3 thoughts on “Li’ fuori e’ estate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...