***

Letto:  Secret War di Bendis e Dell’Otto. L’impressione è quella di un prodotto dalla lavorazione un pò affrettata. I primi due volumi, giocati su flashback, cercano di aumentare la suspense ma rendono un pò confusi gli avvenimenti. Dell’Otto ha un tratto un po’ troppo scuro. Alla fine la cosa migliore resta qualche dialogo carino di Bendis,e la lettura tutto sommato piacevole e divertente, ma l’ultimo volume si spinge un po’ più oltre, rivelando i dettagli di un’operazione di controspionaggio un po’ dura da digerire, specie perchè spala merda acida su un character storico, Nick Fury, ma è parecchio convincente e in linea con le tendenze in politica estera del governo Usa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...