Azz… è mezzanotte passata, e questo significa che è il momento di postare il Grande Monolito.

TAN…

TAN…

TA-DAAAAAAN!!!

Annunci

16 thoughts on “

  1. utente anonimo

    Me l’ero perso per strada l’anniversario del tuo attraversamento vaginale foti, beh sappi che a me di queste ricorrenze non me ne sbatte molto, oltretutto sostengo una concezione del tempo del tutto slegata dai numeri, per cui ti auguro un buon nulla di nulla, so che hai i mezzi e i guizzi fatti apposta per vivere il tuo tempo con cadenze e ritmi necessari alla tua sopra-vivenza. detto questo passo a ricordarti che spesso sei spesso.
    ciao
    FaK–o

  2. FiocoTram

    >battute a parte,
    >non sono sicura di essere chi tu >vorresti che io sia.

    Non cadrebbe il mondo, se non lo fossi.
    Ma mi daresti un gran sollievo, dicendomelo.
    Vedi, io ho lasciato davvero pochi nodi irrisolti nella mia vita, tanto che delle persone alle quali vorrei ancora dire tanto, pur non potendo più farlo, una è in cielo, e l’altra a parecchie ore di treno di distanza, al Sud.
    Entrambe sono le due persone alle quali non riesco nè credo smetterò mai di dedicare un pensiero, alla luce della notte, e nelle buie giornate.
    Non so se parlarti così brevemente di loro può renderti l’idea del perchè mi appassioni tanto sapere chi tu sia, ma aggiungo solo che

    >e se lo sono, allora davvero non >sembri molto contento che me ne >sia ricordata.

    ti sbagli, e di grosso anche, visto che per mesi non ho fatto altro che desiderare proprio una cosa del genere.

    >ma perdermi in pensieri >arzigogolati è parte di me. così >come fare cose impulsive come >questa. e continuare a non >firmarmi.

    Non voglio certo importi una natura diversa da quella a cui senti di appartenere, ti dico solo che palesandoti, anche solo via mail, mi faresti un enorme piacere.
    Poi vedi tu.

  3. utente anonimo

    battute a parte,
    non sono sicura di essere chi tu vorresti che io sia.
    e se lo sono, allora davvero non sembri molto contento che me ne sia ricordata.

    ma perdermi in pensieri arzigogolati è parte di me. così come fare cose impulsive come questa. e continuare a non firmarmi.

    buona vita anche a te

  4. FiocoTram

    Battute a parte,
    sono contento che te ne sei ricordata, molto più contento di quanto sembri, credimi.
    Per quanto riguarda il rivederti… so che non si può aver tutto dalla vita, ma ricorda che sulle candeline posso sempre esprimere qualunque desiderio io voglia, è il vantaggio di essere piccolini, credere nella magia:)
    Buona vita*

  5. FiocoTram

    Che dolce orsa, si è ricordata anche lei*__*
    grazie orsotta!
    Del resto, tra plantigradi quali siamo (io, ahimè, non lo sono solo nel nick ma anche nel corpo, tappezzato di peli, e nel carattere) bisogna volerci bene^^

  6. FiocoTram

    Mmmmmh…

    …però se non ti va di deludermi e quindi di restare anonima/o credo proprio che tu non sia chi speravo che fossi -__-
    Beh, non ha importanza,
    benvenuta/o su questo blog, e grazie per gli auguri***

  7. utente anonimo

    è contrario alle regole scrivere in forma anonima, lo so, ma a quanto pare per una volta è stato un bene, perché ti ho regalato qualcosa di speciale.
    ne sono felice 🙂

    continuerò a non firmarmi, allora, così che tu possa immaginarmi come più ti piaccia…

  8. FiocoTram

    A volte il monolito assume strane forme, Chris….

    …in realtà è la tua mente che lo visualizza come un numero civico.
    Perchè? La risposta è dentro di te, pepperepè!

    Fiocotram, nuovo anno, nuova vita:
    da oggi smetto di lavarmi definitivamente e divento pirata!

  9. chrisrain000

    auguri mr. gray shadow

    ti vorrei regalare un teschio umano con il cranio pieno di ruhm, poi anche una di quelle bende nere per l’occhio.

    certo che quel 27 più che un monolito sepolcrale, mi sembra più il numero civico del tuo palazzo.

    auguri mr. anagramma vivente.

  10. FiocoTram

    Ti ringrazio, utente anonimo, chiunque tu decida di essere…perchè mi consenti di immaginare, dietro il tuo volto indecifrabile nascosto dalla nebbia, la faccia delle persone ormai lontane.
    Un saluto in punta di zampe*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...