Le gioie dell’infanzia

Tra le vecchie cose che ho ritrovato durante i tafferugli del trasloco c’è anche un mio vecchio quaderno delle scuole elementari.
Ho ritrovato alcuni disegni  inquietanti.

Da piccolo mi divertivo a fare fumetti. Cominciai a leggere i giornaletti venduti in edicola principalmente perché  le vignette che disegnavo io mi facevano schifo. In ogni caso mi divertivo lo stesso a creare vari personaggi.
Anch’io avevo ideato una mia " famigliola" di personaggi, stile Banda dei Paperi Disney… solo che non si trattava di buffi e teneri animaletti, bensì di inquietanti figure simili a scheletri viventi. C’era il papà scheletro, lo scheletrino, persino il cane-scheletro, e così via.
( Per ingrandire vai qui e poi clicca di nuovo, sul disegno)


(Per ingrandire vai qui e poi clicca di nuovo, sul disegno
In primo piano c’è un vampiro che svolazza proferendo orribili minacce:
" Ahh! Non finirà qui!"
Poi si trasforma in una specie di cane/lupo ( in realtà sembra una patata marcia con le gambe).
Il cardinale brandisce la croce e dice: " Nel nome del Signore allontanati da me, Demone!"

Quando invece non pensavo a scheletri parlanti o vampiri volanti, mi divertivo a progettare macchine aliene per la distruzione di interi sistemi solari.
Per ingrandire vai qui e poi clicca di nuovo, sul disegno

Annunci

5 thoughts on “Le gioie dell’infanzia

  1. FiocoTram

    >Un’infanzia difficile, eh? :))

    Già, specialmente quella parte in cui dovetti iniziare ad allacciarmi le scarpe da solo , al buio, mentre lavoravo in miniera!

    >Compare, portami quando ci vediamo le foto che avevo cercato di prendere dal tuo pc la volta scorsa… la mia pen-drive mi ha tradito e non le ha volute salvare:/
    Quando ci vediamo, portami la tua pen-drive con le foto, che

    AAAARGHHHHHHH!

  2. FiocoTram

    >
    Gli Omini Rosa

    Parafrasando mio cugino:
    Non mi avrete mai/come volete voi/
    Chi mi ascolta capisce il senso/ non mi avrete mai… Enzo)

    Uso questo mezzo indegno per comunicare a ChidiDovere ( che attualmente abita in via DelTuttoEccezionale):

    Compare, portami quando ci vediamo le foto che avevo cercato di prendere dal tuo pc la volta scorsa… la mia pen-drive mi ha tradito e non le ha volute salvare:/
    Quando ci vediamo, portami la tua pen-drive con le foto, che

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...