Lamore è un sentimento abbagliante.
Intenso.
Avvolgente.
Splendente.

Lamore non è una parola.
E' un'Idra di Lerna dai cento aggettivi che spuntano come teste di drago.
Ne cancelli uno, e al suo posto ne sbuca fuori un altro

Autopulente.  Rutilante. Catarifrangente.

“ Lamore non si può provare per una sola persona…” .

E no, cari amici, sarebbe troppo facile.


“ Bisogna provare amore anche per gli altri.
Per amici, parenti, beneauguranti, testimoni di Genova.
Per l'Intero Creato.
Per Fratello Sole, Sorella Luna.
Per Comare Pioggia , Cugina Grandine.
Per Cognata Buco Nell'Ozono, Nipote Crisi Economica” .

Bisogna inoltre provare amore verso se stessi.
Anche quando ti puzza l'alito.
Guardati allo specchio.
Sei unico. Sei un essere speciale, e io avrò cura di te.
Ti proteggerò dalle paure dell'ipocondria, dalla sciatalgia e dal gomito dell'atleta.
Hai un naso, una bocca.
Hai tanti bellissimi, piccoli, unici, speciali, punti neri.
Non è meraviglioso il miracolo della vita che ti germina sulla faccia?

Adesso prendi una matita, prova a unirli tutti con una linea, e componi la frase.
Leggi: " Sei uno stronzo ”.

 

“ Io non minnamoro da tre anni. Con me caschi male.
 Facciamo questo giro di valzer, poi ognuno torna a casa sua.
 Aspetta, ho cambiato idea: cadiamo insieme.
 Casché ”.


“ Cerco una presenza maschile che mi ami per quella che sono.
  Cerco una presenza femminile che mi guardi con gli occhi luccicanti.
  Che mi sussurri all'orecchio: Sì, voglio cucinare per te, per il resto della mia vita ”.

“ Lamore porta momenti belli, lamore porta momenti brutti ”.


Mai che porti, che so… una bottiglia di spumante, una scatola di torroncini .


“ Esco da una storia di tre anni con una Fiat Tipo.
 Ti prego, non chiedermi i particolari, se ci penso soffro ancora ”.

 Minnamoro solo degli uomini stronzi.
 Minnamoro solo delle donne simpatiche

 Minnamoro solo di chi sa dirmi la capitale della Grecia.

In amore mi piacciono le sorprese.
Al ristorante scelgo soltanto bistecca con patate.
Poi faccio lo sguardo languido al cameriere, dicendogli: sorprendimi ”.

“Non riesco a fidarmi degli uomini.
Non riesco a fidarmi delle donne.
Però ho acceso un mutuo a tasso variabile ”.

“Non c'è nessuno come te.
Per fortuna.
No, dai, scusami, stavo scherzando.
Tesoro, torna qui! ”.

"Ho addosso i tuoi vestiti.
Sulle mutande ci sono le tue iniziali.
Indosso la tua camicia sudata.
Annuso l'odore della Primavera: La Stagione Nata per Lamore ” .

Anche perché è più comoda.
Se in Primavera abbracci linnamorato e vi rotolate insieme su un prato, non succede niente.
Se rotolate insieme da una collina innevata, durante la stagione sciistica, create una valanga
. L'inarrestabile potenza dellamore, che tutto travolge.

" Tu mi fai girar… come fossi una bambola " .

  Principessa, non mi sfuggirai… perché ho l'animo del cacciatore! ”.

Ci metteremo insieme, perché ho la mentalità del ragioniere.
I conti che faccio tornano sempre…e io conto su di te.
Ma ti prego, fammi lo sconto ” .

“ Saprò conquistarti, saprò interessarti, ti farò sentire unica e speciale.
Saprò sorprenderti.
Ti farò lo scherzo della stretta di mano elettrificata e del fiore che spruzza acqua.

Mi troverai simpatico, istrionico, sardonico e brillante.
A casa ho uno scaffale con venti spezie diverse.
Sul comodino tengo un frustino.
Dentro il cassetto, una maschera di Topolino.
Forse era meglio Paperino.

"Quella di Paperino ce l'ho io.
Ci scambieremo le maschere, come biglietti da visita".

 

Però ciascuno ha scritto il  nome col pennarello, per paura di perderla .


“ Con me potrai assaporare il brivido di una vita avventurosa e imprevedibile.
  Specie quando ci taglieranno la luce e il gas" .

Ti darò una vita tranquilla, piena di punti fermi, dolce e cucciolosa.
Verremo fagocitati  a sorpresa dentro una Poltrona Mannara ”.

Oppure potremmo fare così:  vita avventurosa: Lunedì, Mercoledì, Venerdì.
Vita tranquilla: Martedì, Giovedì, Sabato. Domenica: arrosto con patate al Forno .

 

“ Minnamoro come un liceale. Bacio come un Rocker. Tubo come un idraulico ”.

“ Se non sento il campanello, non minnamoro ”.

Se non scatta la scintilla, non mi sento pronto ”.

Se non avverto nell'aria la sinfonia numero Sei di Beethoven in fa maggiore, non esco nemmeno a fare la spesa ”.

 

 

Lamore è senza definizione.
Ma attenzione: anche questa è una definizione.
Lamore è brivido, passione, piacere, ritenzione idrica.
Lamore è salame, formaggio, zanzariera, porta, gomma arabica, trattore, fenicottero.

Lamore è niente.
Infatti non esiste nemmeno, come parola.

Nella realtà dei fatti, si scrive con l'apostrofo.

Ma l'apostrofo è volato via, scivolando dal foglio dello Scrivente.
Per fare cose scritte peggio, ma molto più interessanti.

Annunci

10 thoughts on “

  1. Morganne

    La mort (l’amore = la morte) è sempre una costruzione mentale che permette di vedersi in un modo diverso.
    Ci innamoriamo sempre di un idea.
    L’idea di se.
    Non si è mai innamorato di un altro, ma solo dell’immagine che questa persona ci rende di noi stessi.
    Lo dicevano gia Narciso, innamorato del suo stesso rifletto.
    E l’altro è sempre uno specchio.
    Scacco matto.

    to be it
    astrid

  2. MareaDiLuce

    L’amore non è quello che pensi esso sia.
    L’amore lo afferri per sbaglio.
    L’amore ti domina e lo assapori.
    Ma quando lo assapori svanisce.
    L’amore non lo comprendi mai del tutto.
    Eppure sai riconoscerlo.
    Almeno credi.
    L’amore magari un giorno cambia nome e diventa Lamore.
    Un’unica parola, un abbraccio, un possesso, un cerchio chiuso.
    Quando è troppo chiuso però diventa asfissiante.
    Allora è meglio lasciarlo, quel piccolo spiraglio, un respiro, una fessura, non troppo larga, mettiamoci un apostrofo, che riempie lo squarcio senza sanarlo del tutto.
    Meglio L’amore, in fondo.

  3. 3m4

    Ti ho letto ieri: oggi per altre ragioni mi imbatto in questa immagine. Ho pensato fosse per te: per ridere, per certi versi. Perchè non so di alcun Piano, a me sembra caos.

  4. elwin

    l’amore è pura chimica unica agli istinti più bassi, sciatti e volgari che l’uomo conserva ancora come retaggio del suo essere una bestia meleodorante.

    L’amore… roba da romantici. La realtà è tutt’altra. “Fuoco e fiamme per un anno, cenere per trenta” così diceva il celebre principe…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...