Il talento di Sora Maggie



Una casalinga seriamente disperata, senza soldi e col nipotino bisognoso di cure, cerca lavoro ma non sa fare un cazzo. Sarà costretta a colmare la sua ignoranza sessuale con un nuovo impiego di natura stimolante, ma al contempo tanto remunerativo che la sciura  finirà  giocoforza per essere affetta dal cosiddetto "gomito della seghista" . Una Marianne Faithfull impeccabile, dimessa e normale al punto giusto, l’ipocrisia tutti sorrisi della provincia inglese, un’umorismo che non risparmia realismo e pugnalate allo stomaco per quanto riguarda i rapporti umani, il loro formarsi, amicizie interrotte bruscamente, amori improbabili che nascono lentamente, segreti rimossi che vengono alla luce e con cui venire a patto. Ottima padronanza del ritmo narrativo. Ogni tanto si gioca un po’ ad arruffianarsi il pubblico ( il già citato nipotino strappalacrime ) ma tutto è controbilanciato bene dal realismo dei rapporti umani descritto nella sceneggiatura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...