Dreams of the Nursery: prenditi cura del senso…

… le parole si sistemeranno da sole.  Vale anche, e soprattutto, quando stai sognando. Pensavo a come raccontarlo, e l’ho ridotto a una mera questione formale. Il senso l’ho gettato in un angolo. Perché davvero, non avevo tempo. Non è che volevo ignorarlo,  ma  c’erano altre cose urgenti che pressavano, distraevano, mangiavano energie.
A volte basta una notizia, una telefonata, per creare uno spiraglio, un passaggio attraverso il quale  attaccare a sorpresa. La realtà è un’insieme male intrecciato di convinzioni, messe come una barriera per non fare passare le cose che non si capiscono. Che però si sentono. Poi ci sono i presagi. I fili che legano le persone, non importa quale sia la distanza.  Le distanze sono ostacoli sparsi, ma due persone si vogliono bene anche dietro a un muro. I fili attraverso cui vibrano messaggi invisibili. Impossibile ignorarli. La strada attraverso i sogni è semplicemente quella più facile da percorrere, per questi messaggi. Un po’ come prendere l’autostrada. Un’autostrada senziente, autocosciente, che raggiunge sempre la sua destinazione, avvolgendosi attorno a essa con le sue soffocanti spire d’asfalto.
Ho trascurato un sogno, due giorni fa. Energie invisibili si sono sparse per terra. Una bottiglia di latte che cade, uno schianto fatto di bianco.  Il senso  si è fatto strada a forza di gomitate e calci, cercando un posto dove sistemarsi, spalmandosi addosso a questa mattina, rovinandola. Non è che si può rovinare davvero una mattina. Si può rovinare una camicia, un foglio in bella copia, una tovaglia, una persona. Ma non  certo una bella-mattina, che è puro concetto, senza nulla di fisico.
Il senso purtroppo è un altro.


it.youtube.com/watch
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...