Le citazioni me le sono sgamate tutte con Marok  quindi è inutile che provo a fare il figo parlando di complessità e stratificazione della musica, dei richiami al progressive rock anni Settanta eccetera.
Il dissing di Mc Mangoni contro Mondo Marcio( Per fare queste cose ci vuole coraggio/ Caro Mondo, io sono pa’ e mia moglie è ma’ /Torno a casa e vedo i miei fi’/Non li vedevo da martedì) farà mettere la testa a posto al mondo del rap italiano, meglio di un anno di militare.
E che dire della tristezza sdoganata  ome valore positivo? 
Non denigrare la tristezza: Gino Paoli ad esempio ci ha costruito un impero, noto appunto come Impero di Gino Paoli.
La canzone cantata da  Feiez, Single, sigla di un omonimo programma radiofonico, è un gradevole bonus: credo che ne farò il mio inno ufficiale ( Perdonate il dittongo/ ma vi dico: Yu-uhhh!
)
Ho gradito molto anche Suicidio a Sorpresa, Indiani ( compresa l’intro col mitico ritorno del personaggio del fighetto meridionale alle prese col telefonino e sua madre), e il Partito dell’Amore, che sanno un po’ di risata amara, pungente e incazzata come il singolo Parco Sempione, sebbene in modo meno diretto. D’altronde l’intero disco mi sembra un po’ più introspettivo e satirico, meno surreale-nonsense. Il congresso delle Parti Molli è già più vicina ad atmosfere tradizionali. Sempre a proposito di Parco Sempione,  secondo me gran parte della forza di quella canzone è anche merito del video prodotto da Maccio Capatonda. Ascoltarla, così, senza corredo delle immagini, senza le espressioni di Elio, la figosità di Faso, e soprattutto senza il supercattivo interpretato da Rupert Sciamenna della crew di Capatonda, sa un po’ di incompleto.
Per quanto sia frivola, e non memorabile nel testo, mi piace molto anche Ignudi fra i nudisti.
L’unica cosa che non ho gradito sono alcune parti parlate, che stavolta  ho trovato un po’ forzate, specie quella di  Crozza.  La faccenda della Regione Toscana faceva ridere una volta, ma dopo rompe un po’ il cazzo…

Annunci

3 thoughts on “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...