Genio.



"Ma… i bambini?"
"E basta, Brakko! Sempre con stì bambini!  Nemmeno fossero i tuoi!
Siamo in zona di guerra! Cerca di divertirti senza farti tante domande, come fanno tutti! "


Rat-man collection 70.
Uno dei migliori albi di Leo Ortolani di questi ultimi anni.
Uno sguardo feroce, come solo i più grandi comici possono esserlo, sugli orrori della guerra, e soprattutto sulla nostra percezione della guerra.
Nella peggiore delle ipotesi, questo albo vi farà ridere a denti stretti.
Nella migliore, vi farà incazzare.
Una sola preghiera: non confondete quanto vedrete in questa storia con il "cinismo".
Il cinismo è tutt’altra cosa. Il coraggio di deridere apertamente l’assurdità del dolore, del sangue versato, e della morte di innocenti, è espressione di pura umanità. Perché tutte queste cose sono assurde, è bene ricordarlo.
E la risata non è anomalia disumana. E’ l’unica reazione razionale, sana, equilibrata e possibile.

Annunci

3 thoughts on “Genio.

  1. JoeNix

    L’ho appena letto e mi è piaciuto un mondo! Qui c’è l’Ortolani degli inizi, quello delle battute politicamente scorrette come in “Le Meraviglie della Natura”! Comunque hai ragione: si ride a denti stretti.

  2. FiocoTram

    Basta leggere bene la storia per rendersi conto che l’autore vede in modo molto serio il dramma della guerra.

    Il fatto è che noi tutti spesso facciamo l’errore di pensare che la risata serva soltanto a farci passare due orette spensierate, e farci dimenticare i problemi.

    Non è così.
    La satira e la comicità sono due tecniche sopraffine, che solo i veri maestri sanno padroneggiare, e che più di tante altre tipologie di storia riescono a mettere in luce le contraddizioni e le ipocrisie del mondo che ci circonda.

    Per quanto mi riguarda Leo in questa storia è riuscito a catturare come nessun’altro l’assurdità della guerra, e il nostro ruolo di spettatori occidentali.
    Anche le battute che possono sembrare più crudeli e ciniche, all’interno di quella storia, in realtà ci parlano degli orrori dei teatri di guerra molto più efficacemente di quanto riuscirebbe a fare un servizio del tg vuotamente spettacolare o ipocritamente retorico.

    Leggere Rat-man non è come leggere Lupo Alberto, o Braccio di Ferro.
    Si tratta del miglior fumetto seriale disponibile oggi in italia.
    Attraverso di esso, l’autore riesce a lanciare di volta in volta messaggi poetici, altamente filosofici, e spesso controversi.
    E questo tramite apparentemente “innocue” battute.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...