Dreams of the Nursery: Couples Troubles

Sto gironzolando nella casetta di mio nonno. A un certo punto trovo due cuscini quadrangolari, incollati assieme. Per cui, convinto di fare un favore a mio nonno, separo i cuscini, ripulendoli da ogni residuo di colla. Poi però lui torna, e mi dice che era stata una cliente a commissionargli i cuscini incollati in quella maniera, per cui gli ho rovinato tutto il lavoro. Per il colmo della sfortuna, la cliente è anche una mia amica d’infanzia, che non vedevo da tempo, e mi rammarico tantissimo per la figuraccia.
Seconda parte del sogno: cambio di scena. Mi ritrovo in macchina, e giro senza meta per le strade della città. A un certo punto mi  ritrovo nei pressi della stazione.
Da ogni parte iniziano a sbucare gruppetti di ragazzi inseguiti dalla polizia. I poliziotti cominciano a sparare ad altezza uomo, i proiettili volano da tutte le parti. Una giovane coppietta, un uomo e una donna che sembrano stranieri, bussano forte alla mia macchina, e li faccio salire. Ho un po’ paura, ma decido di partire a tutta birra, mentre sento il rumore dei proiettili che scalfiscono la carrozzeria della macchina.
I due mi ringraziano, e mi chiedono di portarli in stazione. La cosa non mi va molto a genio, perché prima di arrivarci c’è da passare una galleria, al termine della quale è posizionato un posto di blocco, e io ho dimenticato di portarmi i documenti. Ritrovarmi con due clandestini in fuga in vettura, senza neppure poter dimostrare il possesso della macchina, non sarebbe simpatico. Ma deglutisco, e decido di tentare la sorte. Al termine della galleria però troviamo degli uomini in tuta da lavoro, i quali ci avvertono che non si può passare per via di un’intervento di manutenzione. Tiro un sospiro di sollievo, e invito i due ragazzi a trattenersi nell’hotel nel quale alloggio anch’io, in attesa di riaccompagnarli in stazione, una volta terminati i lavori. I due iniziano a girovagare per l’hotel, a stringere amicizia, a farsi benvolere dai clienti e dal personale. Una mattina vado a fare spese, e vado in una sorta di casolare. In esso reincontro un’altra coppia di ragazzi, che era stata protagonista con me di un altro sogno, che in questo momento non ricordo bene. Comunque sia, in quel sogno li avevo in qualche modo aiutati, o avevo fatto loro un grande favore, per cui mi fido della loro benevolenza nei miei confronti. Gli racconto quindi tutte le ultime vicissitudini, compresa la presenza dell’altra coppia in hotel. Una volta terminato il racconto però noto sullo sguardo dei due una luce strana. Inizio a sospettare che vogliano tradirmi e vendere alla polizia le informazioni che gli ho fornito troppo alla leggera, non appena avrò girato le spalle.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...