Romantica Terrazza

C’è stato un tempo in cui, vestito di fresco, andavo a confabulare sul terrazzo. Convegni amorosi, doppi sensi incrociati, promesse di baci, bisbigli, risate. E storie. Quante storie, come coriandoli. Adesso ho lasciato il terrazzo alla mia sorellina. Io sono troppo grande per lanciare coriandoli. Anche perché, invecchiando, si sbaglia pure mira. Per cui, nella stagione dell’amore, cedo volentieri il turno. I turni sono molto divertenti. Quando ci si scambia, nella fretta, a volte ti rimane sempre addosso un pezzo del vestito dell’altro.  Non che sia il momento di scherzare, intendiamoci. Mi alleno a fare un cipiglio austero e minaccioso.
-Il piacere è tutto mio. Lei è il signor…?
-Vabbé, però se ti metti a ridere che cazzo di figura facciamo…
-Non stavo ridendo. Stavo rilassando le mascelle.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...