La vecchia, la ragazza, il cavallo

nuvolo.sizedLe nuvole del cielo, ieri sera, per un attimo hanno preso questa forma.

Annunci

5 thoughts on “La vecchia, la ragazza, il cavallo

  1. FiocoTram

    Alcune descrizioni delle fate presenti nelle leggende sembrano molto umane e concrete.
    Vivono, soffrono, camminano, uccidono, amano. A volte possono pure morire.
    L’unica cosa che sembra differenziarle dagli esseri umani è la ciclicità eterna della loro esistenza, e la barriera invisibile, ma infrangibile, che esiste tra loro e gli esseri umani.

    Potremmo dire la stessa cosa dei ricordi.
    Un ricordo è impalpabile, e sembra tutto tranne che vero.
    Ma lo è, o comunque lo è stato.

  2. auryn81

    ammetto di avere ignorato deandrè per circa 28 anni e proprio una notte d’estate alle 3…mi ritrovo a leggere i suoi pensieri sulla mia terra….io, ragazza sarda dai capelli nero corvino o nero argento, se solo esistesse, e dalla pelle candida come il latte che esce solo a notte fonda per paura del sole a urlare le mie preghiere al signore della magia….
    ebbene mi illudo di essere una fata anche io….

  3. FiocoTram

    Pareidolie.

    A me non interessa tanto venire a sapere che c’è una logica dietro le cose, che il cervello sia portato a rielaborare tutto e a dargli un significato.
    Lo so già.
    Vorrei soltanto capire il meccanismo col quale il mio pensiero sceglie QUEL preciso ordine, quel preciso significato, rispetto a un’altro.
    L’ordine che sta dietro l’ordine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...