Stare al mondo

Nelle puntate precedenti,  i Magi s’erano perduti nei territori dell’immagazzinazione.

Si tratta di uno spazio abbastanza grande per circoscrivere infantili aspirazioni di potenza, le quali però hanno ancora abbastanza luccicanza da attirare l’attenzione di una gazza, facilmente  attirata dalle frivolezze e sempre intenta ad archiviarle.

Adesso però consideriamo la congrua buonuscita, detta anche uscita di sicurezza, riservata alla memoria.

Per mezzo di essa abbiamo potuto assoldare un manipolo di giovani artisti della Biennale, specializzandi nell’abbellimento e nella mistificazione progressiva di archiviazioni vissute, svuotate da referenti.

Nel frattempo, crescita e stabilità, simili al bianco e nero che formano il Tao, sempre intente a rincorrersi senza mescolarsi mai, iniziano ad assomigliare in modo ora incredibilmente vicino, ora commovente, alle nostre vite presenti.

Saper vivere e non saper vivere vengono descritti nelle canzoni pop come due atteggiamenti, evocati da precisi e scrupolosi dress code.

I versi dei cantanti scandiscono le tendenze, ma a detta dei loro biografi in realtà sarebbe più esatto dire che condiscono le esistenze. parte dal movimento ma non si sa se arriva.

Esiste un contesto indipendente dalle nostre azioni e dai nostri pensieri. Quando ci muoviamo, lo facciamo o perché questo contesto ci spinge, o perché siamo noi a cambiarlo muovendoci per primi.

Esistono delle idee che stanno a priori di ogni contesto. Ad esempio l’idea di libertà, l’idea di bene comune sono indipendenti dai contesti, esistono nella nostra mente anche a prescindere dalle esperienze.

Ma se io mi dedico per giorni, mesi, anni alla raffinazione di un’idea, senza pensare al contesto, sto creando  nient’altro che una liturgia. A volte è bello chiudersi in cerimonie private e  celebrare liturgie sempre più raffinate e perfette.

Ma fuori c’è un mondo che  sa, sempre più indifferente alle informazioni che processa. Un mondo che opera, in sequenze veloci e brutali, capaci di inibire le mie capacità di reazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...