Dreams of the nursery found a baby, suddenly a knock.

Due sogni a breve distanza, non so se collegati o meno. Sono in giro in macchina nel mio luogo natìo, è una buona giornata. Ci fermiamo in un negozio, ma all’uscita troviamo un neonato abbandonato. In attesa del da farsi, lo teniamo noi, ma abbiamo un po’ di ansia per quando verranno a reclamarlo, perché ci piace molto.

Nel secondo sogno sono sempre da quelle parti, ma in casa coi parenti. Bussano alla porta  e mia madre va a vedere,  ma appena apre si spaventa, chiude tutto a chiave e corre a dirci che c’è un nemico, una minaccia. Siamo tutti spaventati, io prendo un bastone e cerchiamo di usare gli smartphone per chiedere aiuto. Ma non funzionano bene, non si riesce a scrivere niente, non c’è campo né connessione. Tento e ritento con dita tremolanti, mentre si sente bussare di continuo. Il senso di incertezza mista a immobilità tronca di netto il sogno e mi rigetta nel risveglio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...